Seconda Categoria
sabato 24 ottobre 2015
CALCIO
Focus sull'Audace Caldonazzo, calcio in riva al lago
di Luca Andreazza

Nel Girone C tutto sta andando come da pronostici. Cauriol e Audace Caldonazzo vestono i panni delle lepri. Classifica accorciata proprio dopo lo scontro diretto di domenica scorsa e la vittoria dei valusagonotti in casa della compagine di Ziano di Fiemme. Quindi Ortigaralefre sul terzo gradino. Poi tutte le altre.
Continuiamo il nostro il viaggio in Seconda Categoria, prossima stazione: Audace Caldonazzo del presidente Michele Curzel.

Rosa Audace Caldonazzo 2015.16
Rosa Audace Caldonazzo 2015.16

Quali sono le origini del vostro sodalizio?
«La fondazione della società è datata 1967, quando un gruppo di amici e giocatori legati all’attività dell’oratorio decise di costituire l’Audace Caldonazzo guidati dal farmacista e storico presidente Accorsi. Il sodalizio mantiene fino dalle sue origini un’anima polisportiva. Allora l’Audace era infatti impegnata anche in pista grazie all’atletica, mentre ai giorni nostri abbiamo ripreso la pallavolo, disciplina nella quale siamo attivamente concentrati da ormai due anni».

Oltre a pallavolo e seconda categoria. Come si compone il vostro settore giovanile?
«Il consiglio direttivo è soddisfatto dei numeri. L’Audace Caldonazzo può vantare infatti tre formazioni nei Pulcini e una squadra per le categorie Piccoli Amici, Esordienti, Giovanissimi e Juniores per un totale di circa 150 tesserati totali fra atleti e dirigenti; 110 nel settore calcio e 40 nella pallavolo».

Sono diverse e importanti le realtà in Valsugana. Capitolo collaborazioni?
«Cerchiamo di rapportarci e parlare un po' con tutte le società presenti nell’area dei laghi. L’Audace Caldonazzo mantiene però un ottimo rapporto con il Levico Terme. Certamente, i risultati positivi e la Serie D sono da traino per tutta la nostra zona. Questo permettere anche ai nostri tesserati più bravi e più meritevoli esperienze importanti come potersi misurare in campionati più difficili e contro società blasonate. Condividiamo con il Levico Terme la formazione degli Allievi e abbiamo inoltre prestato ai termali cinque giocatori. Un’altra società che merita un ringraziamento particolare è la Vigolana».

Tanti impegni e tempo. Oneri e Onori del ruolo di Presidente. Da quanto ricopre questa carica?
«Sono presidente dell’Audace da circa un anno e mezzo, mentre nella vita di tutti i giorni svolgo la professione di idraulico. Sono però nel giro biancoazzurro da oltre dieci anni fra allenatore, dirigente e responsabile del settore giovanile. E’ stata una decisione presa nell’ottica della continuità. Dopo la presidenza della storica figura di Gasperi, ho avuto il piacere di gestire la società per diverso tempo e la carica di presidente è stata quasi una conseguenza».

Quale è la vostra filosofia?
«L'obiettivo più importante è sopportare le minori spese possibili e contenere quanto più possibile i costi. Oltre l’80% dei giocatori presenti in prima squadra proviene infatti da Caldonazzo e negli ultimi anni siamo inoltre riusciti ad attingere dalla Juniores. Non sempre è però possibile costruire una squadra in “casa” e completiamo la rosa con giocatori da fuori».

Avete costruito una corazzata, obiettivo Prima Categoria?
«Non ci nascondiamo. L’intento è certamente quello di vincere il campionato per ritornare in Prima Categoria dopo la sfortunata retrocessione vissuta due stagioni fa. Non sarà facile. Le incognite e le insidie sono veramente tante. L’anno scorso siamo arrivati primi in compagnia di Lona Lases e Oltrefersina, ma per la classifica avulsa siamo rimasti scottati nel playoff. Abbiamo disputato una brutta partita e abbiamo perso contro il Cristo Re in una giornata a dir poco proibitiva per giocare a calcio (Campo Talamo e fischio d’inizio alle ore 14.00, ndr)».

Scopri la rosa dell'Audace Caldonazzo

Girone C: la Classifica

Girone A: la Classifica
Girone B: la Classifica
Girone D: la Classifica

Sommario
17.10.2015: Altipiani Calcio
10.10.2015: Alta Giudicarie

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,078 sec.

Inserire almeno 4 caratteri