Promozione
giovedì 1 ottobre 2015
CALCIO
Il Trento supera 4-0 la Virtus nel recupero e si porta a -2
fonte: Ac Trento

Il Trento supera per 4 a 0 la Virtus Trento nel recupero della 4a di campionato e sale così a 11 punti in classifica, accorciando sulle prime della classe.
Per l’occasione mister Manfioletti recupera Serrano che insieme a Casagrande compone la coppia centrale difensiva e piazza Gironimi in cabina di regia mentre in attacco Marzocchella si guadagna la maglia da titolare.
Agli aquilotti basta poco per indirizzare la gara nella giusta direzione: al 13’ Ferrarese calcia una punizione nel cuore dell’area di rigore virtussina, il pallone viene toccato da un giocatore gialloblù e poi messo in rete dal tocco di Marzocchella. Trascorrono poco più di dieci minuti e Gironimi con un tocco morbido scavalca la difesa della Virtus e lancia Conci verso l’area avversaria, l’attaccante riesce a superare Martinelli ma si allunga troppo la sfera e Miori mette in corner. Alla mezz’ora la Virtus ha una buona occasione con Dallapiccola junior che vince un rimpallo al limite dell’area e con un sinistro rasoterra impegna Fracalossi che sventa il pericolo. Il Trento chiude il primo tempo in crescendo e dopo un sinistro di Appiah alto, arriva il raddoppio gialloblù. È il 38’ quando Miori si fa rubare ingenuamente il pallone da Marzocchella che serve Ferrarese; il numero 10 entra in area, sembra perdere il tempo per la battuta, ma alla fine da quasi la linea di fondo esplode un gran destro in diagonale che va a morire all’incrocio dei pali strappando applausi al pubblico del Briamasco. Nel finale di frazione c’è tempo per un’altra chance per Marzocchella che, servito dal lancio di Appiah, si presenta davanti a Martinelli ma il portiere della Virtus respinge il tiro.
Nella ripresa il Trento fa quello che vuole contro i ragazzi di Fontana che sembrano patire la fisicità di Casagrande e compagni: al 2’ Boldini serve Appiah il cui tiro si perde oltre la traversa. Al 17’ Ferrarese sguscia via sulla sinistra e scarica per Veronesa, sassata mancina e bella risposta di Martinelli. Poco prima della mezz’ora gli aquilotti potrebbero triplicare con Marzocchella che solo davanti al portiere della Virtus tenta il pallonetto che termina però fuori di poco. L’attaccante gialloblù si rifà al 33’ facendosi trovare pronto sul cross basso di Ferrarese. Nel finale c’è gioia anche per Gattamelata che sigla il 4 a 0 ribadendo in rete il pallone dopo che Martinelli aveva sventato la percussione di Boldini.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,734 sec.

Inserire almeno 4 caratteri