Mercato
giovedì 16 luglio 2015
CALCIO
Il Dro attende, il Trento non si ferma, le novità di mercato

Il Dro è ancora in attesa di sapere che categoria dovrà affrontare e il mercato in entrata e in uscita è praticamente fermo. Per gli alto gardesani, si dice, ci siano buone probabilità di ripescaggio in serie D, ma per sapere qualcosa di più si dovrà attendere ancora una decina di giorni. Molti giocatori della società del presidente Loris Angeli sono ambiti dalle formazioni di Eccellenza e di Promozione.
La Fersina di mister Alessandro Zenobi, infatti, sta cercando di riportare in giallonero il terzino mancino del Dro Michele Ciurletti, 24 presenze e una rete in serie D nella passata stagione. Intanto è arrivato l’attaccante ex ViPo Trento Alessandro Bailoni.
Arco, Nago Torbole e Rovereto sono interessate ad un altro giocatore droato come Andrea Adami, mentre il Comano Fiavè insegue sempre Nicola Donati. L’attaccante Samir Ajdarovski potrebbe seguire l’ex compagno di squadra Davide Bortolotti alla Benacense. Andrea Cicuttini, altro pezzo pregiato degli alto gardesani, capocannoniere dei suoi nell’ultima stagione con otto realizzazioni, è seguito con particolare interesse da Benacense, Arco e Mori Santo Stefano.

Un altro punto interrogativo riguarda il Mezzocorona. Il presidente Grassi sta cercando di iscrivere i gialloverdi rotaliani in Eccellenza, ma le speranze sono ridotte al lumicino. La Rotaliana, intanto, sembra aver chiuso il proprio mercato proprio con i tre ex Mezzocorona Sebastiano Corrà, Nicola Micheli e Luca Rizzi.
Anche il Mori Santo Stefano sta cercando di ultimare il proprio mercato e intanto ha definito l’arrivo in prestito dal Trento del roveretano Nicolò Berteotti, oltre ad aver comunicato di aver acquisito a titolo definitivo il giovane centrocampista Andrea Libera, cresciuto nel Verona.
L’Alense si è aggiudicata Filippo Trainotti e Davide Dalbosco dal Castelsangiorgio. Il Lavis ha ingaggiato l’attaccante georgiano ex Comano Fiavè Levan Seturidze e ha quasi ultimato il proprio mercato, alla luce degli arrivi di Gianluca Vitti, Samuele Baccega, Stefano Zancanella, Ermanno Formolo e Davide Dalfovo.

Benché Trento e Calciochiese siano nel “limbo” tra Promozione ed Eccellenza si stanno muovendo bene sul mercato. La dirigenza aquilotta, dopo gli acquisti di Kelvin Appiah, Daniele Conci, Gregorio Fracalossi e Riccardo Serrano, ha infatti ufficializzato gli acquisti del centrocampista ex Virtus Vecomp Lorenzo Boldini e del difensore cresciuto nel vivaio del Cittadella Manuel Rizzon. Si sta cercando ancora di definire la trattativa con Claudio Ferrarese, mentre sembra allontanarsi la pista che porta all’ex capitano del Südtirol Hannes Kiem.
I biancazzurri, invece, si stanno muovendo per provare a portare tra le proprie fila l’ex Mori Amedeo Calliari, 23 presenze in serie D nella scorsa stagione. Nel frattempo è stato definito l’arrivo di Emilio Capelli dal Pieve di Bono.

Il Piné, oltre all’ex Salorno Davide Ferrari in porta, pare essere vicino al difensore ex Mezzocorona e Azzurra Tommaso Garruto, cercato anche da qualche formazione di Prima Categoria. La Condinese si è aggiudicata Mirko Santi dal Calciochiese ed è vicina all’attaccante albanese Fabian Alstafa. La Ravinense ha battuto la concorrenza dell’Anaune e si è aggiudicata il centrale difensivo ex Trento Stefano Crestani. I biancocelesti stanno provando anche a trattare con Salvatore Sferrazza del Levico Terme. La ViPo Trento si è assicurata Francesco Mazzola e pare essere vicina anche a Davide Franzoi dal Trento. Il Borgo di mister Giuseppe Orsini, presi Zuccatti, Sulejmani, Demiri e Massimo Orsini dalla Fersina, si è aggiudicata anche le prestazioni dell’attaccante ex Ortigaralefre Giacomo Caon. Si cerca ancora qualcosa per l’attacco.

Il Castelsangiorgio ha preso Lorenzo Mutinelli dall’Alense e Alberto Cozzi dalla Ravinense. Il Nago Torbole ha chiuso con il Trento per Patrizio Paissan, il quale firmerà a giorni. L’Anaune, confermato Francesco Fiorazzo, e dopo aver preso Alessio Mariotti dal Pinzolo Campiglio, ha raggiunto l’accordo con Denis De Aliprandini dal Tnt Monte Peller. La squadra nonesa, inoltre, ha portato in prima squadra tre giovani del settore giovanile: il difensore Simone Demarco classe 1996, il centrocampista Giovanni Kikkens e il difensore Simone Odorizzi, entrambi classe 1998.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,732 sec.

Inserire almeno 4 caratteri